INTERNI. The Magazine of Interiors and Contemporary Design

Now Reading:
Motivi vaganti – Nuove trame
Archivio: Agenda

Motivi vaganti – Nuove trame

Un progetto di arte tessile di Franco Guerzoni

Galleria Antonio Verolino, Modena
20 gennaio – 25 febbraio 2018
Data Pubblicazione: 12 January 2018

Motivi vaganti – Nuove trame si dispiega attorno a una grande opera: un tappeto interamente annodato a mano a Lahore, in Pakistan, a partire da un progetto grafico di Franco Guerzoni, la cui immagine indefinita e movimenta diventa il fulcro narrativo e il centro energetico di tutta la mostra, a cura di Davide Ferri, alla Galleria Antonio Verolino.

La sovrapposizione di toni e di colori che caratterizza ogni dipinto di Guerzoni – risultato di un racconto del tempo che prevede una fase di addizione, di costruzione della base materiale del dipinto attraverso strati successivi, e un’altra di sottrazione, scavo e rimozione – si traduce in un tappeto in una nuova ‘dimensione materiale’, in un diverso processo di emersione dell’immagine, grazie alla tecnica pot-dyeing che permette molte sfumature di colore.

Inoltre, grazie alla particolare attenzione dedicata alle finiture e nello specifico nella rasatura di alcune aree dell’opera, si ottiene la massima fedeltà al progetto dell’artista.

Oltre al tappeto, la mostra includerà anche altri lavori di Guerzoni.

 

Previous Next
Now Reading:
L’occhio magico di Carlo Mollino
Archivio: Agenda

L’occhio magico di Carlo Mollino

Fotografie 1934-1973

Camera - Camera Centro Italiano per la Fotografia
Torino, dal 18 gennaio al 13 maggio 2018
Data Pubblicazione: 12 January 2018

L’esposizione, a cura di Francesco Zano presso CAMERA – Centro Italiano per la Fotografiaattraversa l’intera produzione fotografica di Carlo Mollino, in un percorso di oltre 500 immagini tratte dall’archivio del Politecnico di Torino.

Tra i più noti e celebrati architetti del Novecento, Carlo Mollino ha da sempre riservato alla fotografia un ruolo privilegiato, utilizzandola sia come mezzo espressivo, sia come fondamentale strumento di documentazione e archiviazione del proprio lavoro e del proprio quotidiano.

L’esposizione, la più grande e completa mai realizzata sul tema, indaga il rapporto tra Mollino e la fotografia evidenziandone l’unicità e le caratteristiche ricorrenti, a partire dalle prime immagini d’architettura realizzate negli anni Trenta fino alle Polaroid degli ultimi anni della sua vita.

Sulle orme del padre Eugenio, ingegnere e appassionato fotografo, Carlo Mollino si è avvicinato a questo linguaggio espressivo fino dalla gioventù, sviluppando non soltanto un vasto corpus di immagini a metà tra il canone della tradizione, di cui aveva consapevolezza profonda, e lo slancio della sperimentazione, ma anche una peculiare coscienza critica che lo ha condotto a pubblicare nel 1949Il messaggio dalla camera oscura, volume innovativo quanto fondamentale per la diffusione della cultura fotografica in Italia e la sua accettazione tra le arti maggiori.

L’occhio magico di Carlo Mollino. Fotografie 1934-1973, suddivisa in quattro sezioni tematiche, ognuna intitolata con una citazione tratta dagli scritti dello stesso autore, si propone così di approfondire la straordinaria complessità e fecondità della riflessione di Carlo Mollino sulla fotografia, situandolo definitivamente nella storia di questa disciplina attraverso un percorso che alterna grandi classici a opere del tutto inedite e mai precedentemente esposte.

Previous Next
Now Reading:
Lambrate Design District
Archivio: Agenda

Lambrate Design District

Il Quartiere must visit del Fuorisalone 2018
Data Pubblicazione: 11 January 2018

Lambrate si riconferma anche quest’anno un luogo cult per gli amanti del design di tutto il mondo. Distretto affermato all’interno della Design Week di Milano, il quartiere di Lambrate è sinonimo di innovazione, freschezza e qualità.

La Milan Design Week 2018 avrà luogo dal 17 al 22 Aprile, e sono già molti gli eventi confermati nel distretto che si snoda tra le tre strade principali di via Massimiano, via Ventura e via Conte Rosso. Questa è infatti solo una piccola anteprima di tutti gli eventi che animeranno il quartiere, e che verranno aggiornati nelle prossime settimane.

Pilastro dell’edizione 2018 sarà l’architetto Simone Micheli, da diversi anni tra i protagonisti del dinamico distretto. Micheli darà vita presso l’Officina Ventura 14, su uno spazio di oltre 4.000 mq, a Hotel Regeneration: un happening espositivo, completamente sperimentale, che avrà come focus il racconto del processo di riqualificazione della struttura alberghiera contemporanea e la sua esistenza futura, valorizzando la commistione d’intenti e la ricerca volta a favorire la novità e l’avanzamento tecnologico.

Previous Next
Now Reading:
Ferdinando Scianna. Un fotografo in tipografia
Archivio: Agenda

Ferdinando Scianna. Un fotografo in tipografia

Galleria Antonia Jannone, Milano

Inaugurazione e presentazione del libro Edizioni Henry Beyle
giovedì 18 gennaio 2018 ore 18.00
Mostra fino al 31 gennaio
Data Pubblicazione: 11 January 2018

Una antologia di immagini in mostra e un volume con ventiquattro fotografie di Ferdinando Scianna applicate a mano alla Galleria Antonia Jannone per far conoscere il lavoro tipografico e il catalogo delle Edizioni Henry Beyle.

La battitura dei testi, la fusione dei caratteri, le macchine piano-cilindriche Nebiolo degli anni Cinquanta. Odori e metalli, alfabeti e segni grafici che le immagini e le parole di Ferdinando Scianna e i testi di Matteo Codignola e Stefano Salis rendono nella loro vitalità, accompagnando nel mondo fascinoso della composizione monotype e della stampa tipografica.

 

Previous Next