I paesi

Angola, Azerbaijan, Belgio

Angola è presente con un padiglione dedicatoa “Cibo e Cultura: educare per innovare”

Azerbaijan contribuisce con il tema “Protezione dei cibi biologici e della biodiversità per le generazioni future”

Infine, nel suo padiglione il Belgio racconta “Il nostro cibo, il nostro mondo. Produrre in modo responsabile, consumare in modo intelligente”


Cile

Il Cile si racconta come “Paese ricco di varietà”


Cina

La Cina dà il suo contributo con un padiglione dal titolo “Terra di speranza, cibo per la vita”


Iran

“Global Sofreh, Iranian Culture” è il concept del Padiglione dell’Iran che presenta i doni di Dio ai cittadini del mondo.


Irlanda

“Origine verde Irlanda: lavorando con la natura” il tema del padiglione d’Irlanda


Kuwait

Il Kuwait sviluppa il tema della “Sfida della natura”


Malesia

Alla Malesia la responsabilità di guidare “Verso un ecosistema alimentare sostenibile”


Kazakistan, Oman, Principato di Monaco, Uruguay

Il Kazakhstan si propone come “Terra delle opportunità”

L’Oman racconta “L’eredità nei raccolti”

“L’eccellenza solidale, nutrire il mondo in modo diverso” per il Principato di Monaco

“La vita cresce in Uruguay” il tema del padiglione del paese sudamericano


Stati Uniti d’America

“American Food 2.0: uniti per nutrire il pianeta” il contributo degli Stati Uniti d’America a Expo Milano 2015


Vietnam

“Acqua e fior di loto” animano il padiglione del Vietnam