INTERNI. The Magazine of Interiors and Contemporary Design

Now Reading:
Ospitalità Open Air
Archivio: People

Ospitalità Open Air

Data Pubblicazione: 13 February 2018

Nel centralissimo Hotel Metropolitan di Bologna, la pergola Nomo di Pratic è protagonista dell’intervento di riqualificazione del lastrico solare che da superficie inutilizzata è diventata un giardino pensile panoramico.

La copertura ospita la zona lounge-ristorante e offre riparo nelle ore più assolate della giornata. La sera, la suggestione è garantita dall’illuminazione a Led inserita sul perimetro e sui profili rompitratta.

Il nuovo roof garden è parte del progetto di riqualificazione dell’intera struttura alberghiera ed è stato concepito per offrire agli ospiti uno spazio outdoor esclusivo in cui vivere momenti di relax: un’area di oltre 200 metri quadri che comprendono un solarium e una zona lounge e ristorante, ospitata dalla pergola autoportante Nomo composta da un modulo di sei metri per quattro.

Posizionata a sud-ovest e, oltre a garantire la massima privacy agli ospiti, protegge visivamente il retro dell’edificio separando l’area dai locali di servizio. Ciò è possibile grazie alla tenda verticale Raso integrata nel profilo portante della pergola, che scompare completamente una volta chiusa.

Il progetto è curato dallo studio Frassinago.

Previous Next
Now Reading:
Alte prestazioni
Archivio: People

Alte prestazioni

La nuova gamma di stufe a legna Eva by Palazzetti
Data Pubblicazione: 13 February 2018

Nel percorso di innovazione e ricerca, Palazzetti sviluppa con continuità e affidabilità nuovi prodotti che incontrano le richieste di un utente attento ed esigente. Così nasce la gamma di stufe a legna Eva, che abbina forme rigorose e senza tempo a una tecnologia moderna ed affidabile.

Nelle sue diverse declinazioni (con vano aperto, con accumulo, con forno, ventilata), Eva è dotata del Wood Combustion Control che, grazie alla gestione minuziosa dell’aria primaria, quella di postcombustione e quella di pulizia vetro, permette un controllo completo del fuoco.

L’innovazione che Palazzetti applica ora alla gamma a legna è un sistema di controllo che dà la possibilità di gestire la stufa direttamente dal proprio smartphone o dal telecomando.

Caratteristica comune a tutta la gamma è il focolare in Thermofix, cemento refrattario speciale ad altissimo accumulo che ottimizza l’irraggiamento, migliora la combustione, garantendo rendimenti elevati, ed enfatizza la luminosità della fiamma.

Previous Next
Now Reading:
Tre nuovi modi di dire Ypsilon
Archivio: People

Tre nuovi modi di dire Ypsilon

Sono i dettagli a fare la differenza: presentata la nuova gamma Lancia Ypsilon
Data Pubblicazione: 12 February 2018

La nuova gamma Lancia Ypsilon rappresenta la combinazione di eleganza a cinque porte e maneggevolezza su quattro ruote, di stile e funzionalità: modelli anticonformisti che consentono di esprimere la propria personalità.

Tre versioni, ognuna a suo modo unica. La gamma risponde a una nuova logica, con un’offerta completa e una netta caratterizzazione estetica per la Nuova Ypsilon Elefantino Blu, la Nuova Ypsilon Gold e la Nuova Ypsilon Platinum, che esalta l’unicità e la personalità di ogni proposta.

Non si tratta di semplici allestimenti, ma di tre nuovi modi di interpretare e di vivere la contemporaneità, uno diverso dall’altro, tutti inconfondibilmente Ypsilon, in grado di offrire a ognuno la Ypsilon che più risponde al suo stile, al suo carattere, ai suoi gusti e alle sue abitudini.

Previous Next
Now Reading:
Natura tropicale e vita urbana
Archivio: People

Natura tropicale e vita urbana

Carlo Ratti Associati e BIG progettano una torre di 280 metri: un'oasi verde nel vivace Central Business District (CBD) di Singapore
Data Pubblicazione: 12 February 2018

Il grattacielo, progettato congiuntamente dagli studi CRA – Carlo Ratti AssociatiBIG – Bjarke Ingels Group in 88 Market Street, è tecnologicamente integrato e comprende l’ufficio del futuro, nonché residenze e negozi.

Il progetto di CRA e BIG che trasforma un ex complesso di parcheggi costruito negli anni ’80 è stato selezionato nell’ambito di una competizione architettonica internazionale indetta dalla principale società immobiliare asiatica CapitaLand. La torre di 51 piani, alta 280 metri, estesa su 93.000 metri quadrati totali, sarà pronta nel 2021 e aggiungerà un nuovo punto di riferimento nello skyline di Singapore.

La facciata esterna è costituita da elementi verticali che si separano per consentire d’intravedere le oasi verdi che fioriscono dalla base, dal nucleo e dal tetto. L’edificio si caratterizza per l’interazione di linee ortogonali intrecciate con vegetazione tropicale.

Lo spazio interno è caratterizzato da soluzioni hi-tech, che rendono i diversi ambienti pienamente interattivi sia per il lavoro sia il tempo libero. Sensori, Internet of Things (IoT) e applicazioni di intelligenza artificiale sono sparsi in tutta la torre, consentendo agli inquilini di personalizzare la propria esperienza.

Lavorare nella natura sarà essenziale per l’esperienza dell’edificio, così come lo sono le tecnologie digitali più avanzate, offrendo un assaggio degli uffici di domani.

 

Previous Next